“Fai quello che vuoi, ma fallo con amore”

Da qualche mese a questa parte il lavoro ci ha letteralmente travolto.

Così tanto che tutto ciò che produciamo non ha il tempo di soffermarsi in boutique che già è finito fuori dai nostri locali: in pratica, dalla sartoria passa direttamente ‘addosso’ a voi. Continua a leggere

Porte chiuse? Non per molto…

D’accordo.

Inaugurare la sartoria per poi chiudere le serrande la settimana successiva è stato un colpo basso: ma c’è una spiegazione.

L’evento del 22 settembre ha assorbito molte delle nostre energie, e nel prepararlo in ogni dettaglio l’organizzazione ordinaria dello showroom è un po’ passata in secondo piano: così, quando abbiamo spalancato le porte del Laboratorio del Rovescio, tutti i capi esposti in negozio mancavano di etichetta e cartellino prezzi.

C’è inoltre qualche burocrazia ancora da sbrigare; ma abbiamo impiegato questo breve lasso di tempo per sbloccare tutte le cose che erano rimaste irrisolte.

Perciò siate pazienti: nel giro di qualche giorno vi comunicheremo una data di apertura ufficiale e allora troverete le porte aperte e i capi pronti alla vendita.

Stiamo lavorando per voi, restate aggiornati!

Nel frattempo, una piccola anteprima:

L’Italienne: la prima collezione firmata ‘Il Laboratorio del Rovescio’

Siamo a Parigi, negli ultimi anni dell’800; la capitale francese vive un periodo di grande risveglio economico, industriale e culturale e si afferma come culla indiscussa dell’arte e della cultura europea, attirando a sé artisti, pittori e scultori da ogni parte del mondo.

Nascono così, una dopo l’altra, le Académies private (la Julian, la Carmen e la Colarossi sono le più note) dove s’insegnano la pittura e la scultura secondo il metodo classico del ritratto dal vivo: modelli e modelle provenienti da ogni dove affollano le strade di Parigi offrendo la propria bellezza ad artisti e insegnanti; molti di loro sono italiani e fra questi, una vasta componente viene dalle zone della Valle di Comino e della ciociaria.

C’è in particolare una famiglia, originaria di Gallinaro e composta dal Sig. Silvio Caira, sua moglie Domenica e i loro 5 figli (Antonio, Carlo, Maria, Anna e Giacinta), che in quel periodo risiede nella capitale francese e nell’arco di un quarto di secolo vi lascerà un’impronta indelebile.

6 Continua a leggere

Conferenza stampa per il Laboratorio del Rovescio

Si è tenuta venerdi scorso presso la Banca Popolare del Cassinate la conferenza stampa di presentazione de ‘Il Laboratorio del Rovescio – sartoria sociale’.

Al tavolo dei relatori, Carmine Mernini (presidente della neonata Cooperativa Sociale delle Officine ONLUS da cui è nato il progetto), Simona Di Mambro (coordinatrice dell’area sociale) Maya Di Lello (coordinatrice della sartoria), Cesare Erario (responsabile della casa museo di Atina intitolata ‘Académie Vitti’, cui è ispirata la prima collezione del Laboratorio del Rovescio) e il presidente della BBC Donato Formisano, che ha accolto con grande entusiasmo l’iniziativa con la certezza assoluta che “questa sartoria si farà strada e avrà successo”.

Molte le aspettative ed i progetti per il futuro: ma per adesso l’apertura al pubblico del 22 settembre ha la priorità su tutto.

Perciò, concluse le presentazioni alla stampa, si torna al lavoro.

Restate aggiornati!

 

Apertura posticipata al 22 settembre

22septemberL’evento inaugurale del Laboratorio del Rovescio previsto per il 15 settembre è stato posticipato di una settimana per problemi di ordine tecnico.

L’appuntamento resta alle ore 19:00 in Via A. Aligerno ang. Via Mazzaroppi lunedì 22 settembre.

Vi aspettiamo e … diffondete!

 

Tante cose, poco tempo

Succede sempre così; non importa quanto tempo sia stato dedicato a una collezione, o al progetto di uno showroom, o ancora alla sua presentazione al pubblico: le ultime settimane sono sempre e comunque giorni di ‘fuoco’.

In Via Aligerno tutte le componenti del Laboratorio del Rovescio sono in fermento: I progettisti sono impazienti di veder realizzate le loro idee; la sartoria, finalmente in  funzione, si affretta a rifinire tutti i capi per lo shoowroom, e quest’ultimo fino a ieri sembrava un cantiere aperto.

Ma nonostante tutto, ogni cosa sta andando al suo posto, e presto saremo aperti…

Collezione in progress (seconda parte)

Vi abbiamo già accennato del nostro viaggio a Parigi, della bellezza che abbiamo incontrato, dell’eleganza tutt’intorno e della magica atmosfera che si respira nella capitale francese.

Ma non ci siamo andati semplicemente in cerca d’ispirazione, nè tantomeno di romanticismo. Cercavamo tessuti esclusivi per la nuova collezione, e nei pressi di Montmartre abbiamo così scoperto il regno dei colori, dei pizzi e delle più belle sete parigine.

Continua a leggere

Collezione in progress (Prima Parte)

Se la sartoria ha richiesto molto tempo e tante energie, è niente in confronto al lavoro che c’è dietro alla collezione che stiamo per presentare il prossimo 15 settembre.

Non è solo questione di progettare, modellare e cucire insieme i pezzi: serve ispirazione, entusiasmo, curiosità e magari… un viaggio a Parigi, culla indiscussa dell’eleganza, dello stile e del romanticismo.

Noi ci siamo stati, e la prima cosa che abbiamo fatto è… un giro nel cuore della città, naturalmente!

Ed ecco i luoghi che che ci hanno ispirato di più:

(….to be continued)

Laboratorio in progress

Procedono senza sosta i lavori nel laboratorio di Via Abate Aligerno: ristrutturazione locali, progettazione degli spazi, acquisto delle attrezzature da lavoro, pulizie generali, la collezione, gli appuntamenti, e poi c’è l’evento del 15 settembre che avanza velocemente.

Le cose da fare sono tante e il tempo è poco,  ma una mano d’aiuto non manca mai in cooperativa: ecco allora i momenti più significativi del work in progress di agosto.

Tutto è iniziato con la progettazione degli spazi del laboratorio…

Continua a leggere